Sabato, 30 Maggio 2020 20:49

Attività di service nonostante Covid19

Scritto da Paolo Farinati

Il periodo particolare che stiamo vivendo ci ha imposto, obtorto collo, di rivedere, tra le altre cose, anche il nostro modo di essere Lions.
Il piacere di stare insieme, la condivisione delle scelte attraverso il confronto tra i soci, la possibilità di servire mettendosi in gioco in prima persona, sono tutti aspetti ai quali abbiamo dovuto temporaneamente rinunciare.

Così come le iniziative, programmate per questi mesi, che per forza di cose sono saltate (le visite oftalmiche, lo screening della glicemia, la raccolta fondi con il torneo di tennis «doppio giallo», le nostre conviviali solo per fare alcuni esempi).
Ecco quindi che - pur avendo già interamente stanziato il budget per i service per realizzare iniziative da Ottobre 2019 in poi - nell’emergenza della pandemia e in pieno lockdown il club ha deciso all’unanimità dei suoi soci (circa settanta) di stanziare tutti i fondi a disposizione per le attività conviviali programmate sino a luglio 2020, compresi quelli per la charter e la festa di chiusura, per sostenere con corposi finanziamenti, i progetti di:
- Fondo Assistenza Amica di APSP Vannetti che ha richiesto urgente sostegno per l’acquisto dei presidi per i propri medici ed OSS;
- Rovereto Solidale per implementare il servizio di distribuzione pasti alle famiglie in difficoltà;
- Cooperativa Sociale Iter per realizzare, coinvolgendo i disabili, le mascherine di protezione e distribuirle alla cittadinanza;
- Fondo di Solidarietà del Decanato di Rovereto per sostenere con pacchi alimentari ed ogni altro ausilio, compreso il sostegno psicologico, i più fragili e soli dei nostri cittadini.

Letto 136 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

© 2018 Lions Clubs International - Distretto 108Ta1. All Rights Reserved. Designed By moovioole.srl.