Giovedì, 04 Gennaio 2018 11:45

A.A.A. Cercasi Lavoro

Scritto da

Come è noto il Lions Club Thiene Colleoni offre un servizio di consulenza professionale che supporta il peluche prepensionato in tutte le fasi della ricerca attiva della nuova occupazione, fino al nuovo inserimento nel mondo del lavoro.

Come accade in tutte le organizzazioni che si rispettino la fine dell'anno è occasione di bilanci. Precisando che il nostro servizio è attivo soltanto dal mese di Dicembre, nel 2017 il nostro ufficio ha raccolto ben 180 curriculum vitae ed ha esaminato almeno 100 posizioni qualificate. Di questi 100 giovani peluche volenterosi ben 50 hanno già trovato un'occupazione. Il ricollocamento è avvenuto dopo un breve percorso di remise en forme gentilmente offerto dal centro benessere Pulitura P.M.3 Thiene di Erica Oberti ed è stato gestito con subappalto del servizio al Leo Club Alto Vicentino e al Clown Miramiru della V.I.P. Vicenza Onlus i quali hanno documentato nella nostra pagina facebook (@thienepeluche) l'affidamento dei peluche ai bambini ricoverati all'Ospedale di Santorso (VI) in occasione delle feste di Natale.

Tra le tante storie ascoltate in occasione dei colloqui con i candidati ci ha particolarmente colpiti l'esperienza di Dory Fish che dopo mille peripezie ed avventure vissute, ha ancora tantissimo da offrire nonostante le evidenti difficoltà mnemoniche di cui soffre la giovane pesciolina. Ci siamo subito adoperati contattando il precedente datore di lavoro, la Leo G.P. (per una questione di riservatezza forniamo soltanto le iniziali), il quale ci ha fornito referenze di tutto rispetto che ci fanno confidare in una rapida ricollocazione del giocattolo. Scarica il CV di Dory Fish in calce all'articolo. 

Ci hanno stupito i bambini che hanno voluto affidare al nostro servizio i loro peluche convinti che le loro elevatissime qualifiche professionali, la loro attitudine al problem solving e la comprovata pazienza ed esperienza nelle fasi critiche dello sviluppo infantile, possono essere d'aiuto ad altri bambini bisognosi di affetto. Sono proprio i più piccoli che ci educano alla generosità. Per noi il gesto è davvero significativo. I donatori sono bambini che rinunciano al proprio giocattolo in favore di altri bambini meno fortunati. 

Ecco che il nuovo anno diventa anche l'occasione di buoni propositi che, ovviamente, considerata l'elevatissima professionalità del nostro servizio di outplacement, siamo già in grado di tradurre in un budget. Nel 2018 prevediamo l'apertura di due nuovi uffici in affiliazione commerciale, possibilmente in zona Rovereto e Verona. Abbiamo già formalizzato il business plan che può essere utilizzato per la collaborazione nella distribuzione del servizio che non dovrà partire da zero ma potrà beneficiare di un marchio già affermato. Siamo infatti gli unici in Italia a fornire questo tipo di servizio che vogliamo esportare "Oltre i confini del Club" con la formula del franchising. Ovviamente in cambio chiediamo soltanto il rispetto degli standard e dei modelli di gestione chiaramente indicati dalle norme contrattuali che regoleranno il rapporto. Proprio al fine di massimizzare l'espansione del nostro servizio abbiamo anche deliberato la rinuncia alla commissione (fee) di ingresso.

Quindi, se sei interessato a questo progetto, inviaci le tue proposte di collaborazione.

Se invece conosci peluche disoccupati, esodati o prepensionati intraprendenti, con spiccate doti organizzative e comunicative, inviaci il loro curriculum vitae.

Se, infine, sei interessato ad assumere nuove figure professionali altamente qualificate, contattaci.

Scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

 

Letto 679 volte Ultima modifica il Sabato, 17 Marzo 2018 15:19
Giuliana

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2 commenti

  • Link al commento Giuliana Martedì, 09 Gennaio 2018 10:56 inviato da Giuliana

    Grazie Antonio,
    il Club sta predisponendo il progetto del service che può essere inoltrato a tutti i club interessati. Speriamo così di divulgare questa iniziativa che, come dici tu, può coinvolgere tanti. E proprio per questo, colgo l'occasione del tuo commento per fare appello a quanti abbiano voglia di portare avanti questa iniziativa. Contattateci e vi forniremo le istruzioni per procedere. Non serve denaro, se non un piccolissimo investimento, ma servono relazioni, contatti con strutture che accolgono i più piccoli e un po' di fantasia. Se siete interessati a questo service possiamo portarvi alcuni dei nostri più qualificati peluche e loro stessi vi spiegheranno i benefici della loro ricollocazione professionale. Giuliana Liotard

    Rapporto
  • Link al commento Antonio Dezio Lunedì, 08 Gennaio 2018 20:35 inviato da Antonio Dezio

    Cara Giuliana,
    l'iniziativa portata avanti dal Tuo Club è veramente una iniziativa splendida che offre anche ai bimbi ammalati la gioia di un regalo.
    Una idea originale, segno di amore e di attenzione verso questi bambini la cui realtà è una realtà di dolore. Il Tuo articolo mi ha profondamente colpito e credo che una iniziativa del genere debba sempre più diventare un iniziativa del Distretto.
    I destinatari sono " bambini", e i gruppi che possono beneficiarne sono tanti: centri di terapie palliative, centri oncologici, reparti pediatrici di patologie croniche, centri e gruppi di bambini disabili, che continuano sempre più ad aumentare.
    Un piccolo regalo che arriva da lontano, da persone sconosciute, è più di un regalo, è il segno che la Società condivide il loro dolore e nella sofferenza dona un sorriso, una speranza, un segno tangibile di amore attraverso un "peluche" appartenuto già a un altro bambino.
    Il tutto a costo zero.
    Spero tanto cara Giuliana che tale iniziativa abbia sempre più successo e che possa diventare un Service trasversale tra Lions, Leo e persone fuori dal Club. AUGURI E COMPLIMENTI Antonio Dezio

    Rapporto
Devi effettuare il login per inviare commenti