Mercoledì, 01 Novembre 2017 22:38

Un Libro Parlato Lions in tasca ad ogni non vedente

Scritto da Antonino Crisaffi

Sul progetto del Libro Parlato Lions molto è stato fatto in Italia fin da quando nel 1975, per felice intuizione del Lions Club di Verbania, si è sviluppato un “service” rivolto alla realizzazione e alla divulgazione fra i non vedenti e ipovedenti di audio libri registrati.

Lo scopo del progetto è quello di promuovere l’amore per la lettura sia pure ascoltata, di diffondere la conoscenza del Libro Parlato Lions e delle modalità di accesso al suo servizio e di fare in modo che ogni non vedente o ipovedente possa avere il suo libro parlato in tasca e lo possa ascoltare a suo piacimento anche passeggiando o stando a letto.

I lungimiranti ispiratori del “service”, intuendo la grande necessità e il bisogno dei non vedenti di poter accedere con l’ascolto alla lettura dei libri, e non solo di svago ma anche di studio, hanno deciso di donare la propria voce e il proprio tempo realizzando e distribuendo i primi audio libri.

Con l’evoluzione della tecnologia, l’audioteca è stata trasferita dalle audiocassette ai CD, pervenendosi alla realizzazione di audio libri registrati su supporti CD in formato Mp3, capaci di contenere registrazioni di notevole estensione.

C’è la possibilità di accedere tramite internet all’audio biblioteca del “Libro Parlato Lions” presente sul sito www.libroparlatolions.it, di scegliere dal relativo catalogo, tra oltre 9000 titoli di diverso genere, il libro e scaricarlo (download) o chiederne l’invio del relativo CD da parte delle persone regolarmente iscritte al servizio.

Per iscriversi è richiesto l’invio, anche a mezzo fax o e mail, al Centro territorialmente competente del Libro Parlato Lions:

1) della certificazione medica attestante la disabilità fisica o sensoriale che impedisce al richiedente di leggere in modo autonomo;

2)del modulo per il trattamento dei dati personali che può essere scaricato dal sito www.libroparlatolions.it – sezione “Come iscriversi”.

La richiesta va inviata per il nostro Distretto 108 Ta1 a VERBANIA, tel 0323 402355 – fax 0323.581280, o all’email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il progetto prevede anche di mettere a disposizione dei non vedenti un’apparecchiatura utile ad ascoltare e ciò può essere realizzato attivando, con apposita convenzione, il servizio presso biblioteche, enti, associazioni, istituti ospedalieri, case di cura e riabilitazione, residenze per anziani ecc.

Si tratta di un service semplice e di facile attuazione che ogni Club potrà sviluppare, magari coordinandosi con altri Club.

Premesso che il progetto nella sua interezza è disponibile presso il Distretto Lions108 Ta1(vedi sito “Lions 108TA1- home: redazione -E-Book), si ritiene di suggerire ai Presidenti dei Clubs Lions di prenderne visione e quindi agire in conseguenza sviluppando gli opportuni rapporti con le biblioteche del proprio territorio cui proporre la stipula della Convezione standard con l’Associazione Amici del Libro Parlato Lions di Verbania.

Officer Distretto 108 Ta1 per il Libro parlato Lions

Letto 41 volte Ultima modifica il Sabato, 11 Novembre 2017 22:54
Devi effettuare il login per inviare commenti

108TA1 Channel

Loading player ...