Mercoledì, 16 Agosto 2017 14:26

Il Campo Lions Alpe–Adria 2017 in visita a Rovereto

Scritto da Paolo Farinati

Gli scambi giovanili sono storicamente una delle iniziative più famose e apprezzate dei Lions Club International. Poter offrire a giovani tra i 17 e i 21 anni la possibilità di visitare pressoché tutte le Nazioni del mondo è un’opportunità unica e di grande valore.

Domenica i 25 ragazzi e ragazze provenienti da ogni continente e ospiti del Campo Lions Alpe – Adria, ovvero organizzato dai Lions Club del Triveneto, hanno potuto visitare e conoscere Rovereto. Giunti in pullman di prima mattina, accompagnati dal Direttore del Campo Guido Anderloni e accolti dal Presidente avv. Massimiliano Guidi e da alcuni Soci del Lions Club Rovereto Host nonché dalla guida – interprete di lingua inglese Loretta Goller, hanno passeggiato a lungo per la nostra città, conoscendone storia, tradizioni, palazzi, personaggi e molto altro.

In prossimità del mezzogiorno sono saliti a Miravalle dove, ognuno con la bandiera del proprio Stato, sono entrati nel suggestivo anfiteatro della Campana dei Caduti. Di lì a poco ne hanno sentito i 100 rintocchi con molta emozione di tutti. Il messaggio di Maria Dolens, ancora una volta, ha fatto riflettere i giovani ospiti sull’immenso valore della pace e dell’amicizia tra i popoli.

A fine cerimonia i giovani ospiti hanno potuto pranzare in rispettosa allegria sul Colle, godendosi non poco anche lo splendido panorama su Rovereto e la Vallagarina.

Dal prossimo anno, e per un triennio, l’organizzazione del Campo Lions Alpe – Adria passerà al Distretto lionistico che comprende anche le province di Trento e Bolzano. Dopo l’entusiasmante esperienza del Campo Italia degli anni scorsi, ospitato a Rovereto sotto la direzione di Giovanna Bronzini, per i Lions roveretani un’ulteriore occasione di collaborazione internazionale interessante, qualificante e gratificante.

Letto 175 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

108TA1 Channel

Loading player ...